sabato 19 marzo 2011

Auguri a tutti i papa'con le Zeppole di San Giuseppe

‘E canuscite ‘e zeppule?
Si pruvenite ‘a Napule
‘a cosa è assaje  probabile.
P’e fà  nunn’è difficile:
acqua e farina, impastale,
e po’ miettele a frijere
pe dint’all’uoglio cavere.
Al finale, c’ea stennere
nu’ velo fatt’e zucchere.
Si nun ce crire, pruovale:
par’o magnà dell’Angele!
E’ vero o no; sti zeppule
nun songo irresistibile?

Non conosci le zeppole?
Se non vieni da Napoli
la cosa è assai probabile.
Preparale, ch’è facile:
procurati – è fattibile –
farina ed acqua. Impastale,
e poi nell’olio friggile.
Di zucchero cospargile:
ti mangi anche le briciole!
Se non ci credi, provale,
e poi dirai: ‘ste zeppole,
che gusto irresistibile!


Questo post inizia cosi,con una poesia popolare tratta dal sito www.zeppole.it,eh si,perche'oggi vi propongo questo delizioso dolce napoletano,pensate che aspettiamo ogni volta 1 anno intero per gustarlo...le Zeppole Di San Giuseppe.
Questo dolce si prepara solo nel mese di marzo,mese di San Giuseppe e in cu cade la festa del papa'.
I banconi delle pasticcerie vengono invasi da zeppole di ogni dimensione,grandi..piccole..torte a forma di zeppole...e sopratutto fritte o al forno!
Eh si,questo e'il grande dilemma del napoletano,me la mangio fritta che e'assai saporita,o al forno che e'piu'leggera???

Io le preparo a casa,e sempre e solamente fritte!!
Se il peccato si deve fare,che almeno sia buono!!!

Passiamo adesso alla ricetta:


L'impasto delle zeppole altro non e'che una pasta bigne',che va fritta e guarnita con crema pasticcera,amarene (non ciliegie!!!) e zucchero a velo.

ingredienti per la pasta-15 belle zeppole grosse
400 g farina 00 Molino Chiavazza
5 uova
50 g zucchero
50 g burro
un pizzico di sale
1/2 l di acqua

-Per la preparazione occorre un pentolino alto,io le preparo a mano,senza robot o impastatrice.
-Versiamo nel pentolino l'acqua, il burro ed un pizzico di sale.
-Appena l'acqua comincia a bollire,ed il burro e'ben sciolto,togliamo dal fuoco il pentolino ed aggiungiamo la farina.
-Mescoliamo bene finche'la pasta tende a staccarsi dalle pareti del tegamino e diventa una palla.
-Rimettiamo sul fuoco il pentolino,appena l'impasto comincia ad ammorbidirsi aggiungiamo lo zucchero.
-Versiamo il composto in una bella terrina ed aspettiamo che intiepidisca,aggiungiamo quindi le uova una per volta.
-Adesso occorre un po'di olio di gomito e mescolare bene il tutto,magari aiutandoci col frullino elettrico.
-Prendiamo un bel foglio di carta da forno,e con la siringa da pasticciere,bocchettone largo,facciamo le zeppole creando questa ciambella.
-Ritagliamo le zeppole con la carta da forno,utilizzandola come vassoio,e friggiamole in olio bollente di semi.
-Durante la cottura il foglio di carta forno si stacchera'da solo.


Prepariamo adesso la classica crema pasticcera:
3 tuorli
100 g zucchero
80 g fecola
1/2 l di latte
zucchero a velo
amarene Fabbri


-Facciamo sobbollire il latte.
-In una terrina lavoriamo i tuorli con lo zucchero,uniamo il latte e la fecola.
-Versiamo nuovamente nel tegamino la crema e portiamola a leggero bollore.


Le nostre zeppole vanno guarnite con la crema pasticcera,spolverata di zucchero a velo e amarene.





Con questa ricetta partecipo al contest del blog Farina,lievito e Fantasia in collaborazione con Ballarini


Mirtill@

29 commenti:

  1. E' o'vere par’o magnà dell’Angele!
    Deliziose! Ti sono venute benissimo!

    RispondiElimina
  2. Ottime, da un pò che non ne mangio, baci cara.

    RispondiElimina
  3. tesoro e va be noi napoletane senza le zeppole a san giuseppe nn ci possiamo stare quindi io ti porto le mie e poi assaggio le tue e che peccato sia:D!!!!!sono perfette tesò!!baci imma

    RispondiElimina
  4. Stupende e sicuramente buonissime!!
    Le zeppole mi ricordano tantissimo il mio povero papà, ne comprava tantissime perchè oggi era la sua doppia festa!

    RispondiElimina
  5. Quanto son buone!!!!!!! un bacio e buon w.e. :-9

    RispondiElimina
  6. gnam gnammmm...che meraviglia, che golosità, così ricche e cremose!
    Auguri al papà di casa, buon fine settimana

    RispondiElimina
  7. Meravigliose!
    La prossima settimana sarò in costiera e a Napoli, posti che ho visto moltissime volte e in cui torno sempre come se fosse la prima volta. Non vedo l'ora!
    Bacioni e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  8. Bè! Oggi stiamo tutti zeppolando! Magnifiche le tue, buona festa del papà e buona domenica!!

    RispondiElimina
  9. irresistibili!!! bravissima!buon w.e.!

    RispondiElimina
  10. buonissime! ne prendo una!!!

    RispondiElimina
  11. buone le zeppole, anche se non le ho mai fatte! Un abbraccio e buon week-end.

    RispondiElimina
  12. e buoneeeeeeeeeeeeee le zeppole!!

    RispondiElimina
  13. lo sai che non le ho mai mangiate? le ho viste in foto e basta! Devo rimediare! Un abbraccio e buona serata...

    RispondiElimina
  14. Buone e belle le tue zeppole,brava come sempre!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  15. Non le conosco, non le ho mai assaggiate. Urge viaggio a Napoli per rimediare!
    Ti sono venute benissimo. Brava. Un bacione

    RispondiElimina
  16. non potevano mancare :) le ho fatte anche io, come si fa a resistere loro ???

    RispondiElimina
  17. Non le ho mai assaggiate, hanno l'aria di essere deliziose!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. cavoli ....ma la mia suocerina napoletana le zeppole non le ha mai preparate...devo proprio rimproverarla!! un bacione

    RispondiElimina
  19. La penso esattamente come te: se sono zeppole che siano fritte!
    Complimenti!!!! :-))

    RispondiElimina
  20. Oh le zeppole così famose eppure mai provate! Buona domenica

    RispondiElimina
  21. Le avevamo fatte ad un corso di pasticceria epoi mai più. Ora che me le hai ricordate..;-)
    Hai perfettamente ragione, il peccato va fatto intero!!

    RispondiElimina
  22. Mamma mia..ti son venute perfette,complimenti Cara!!!;-)
    Un bacione a presto*

    RispondiElimina
  23. Ne sono golosissima, brava Mirtilla!!!

    RispondiElimina
  24. queste sono delle Signore Zeppole di San Giuseppe, qui a Napoli una goduria che non può mancar einq uesta ricorrenza , io non le ho mai fatte,avendo tanti Peppe in famiglia di solito ce le portano loro :) !!! bravissima e complimenti !!!

    RispondiElimina
  25. neppure io come Viola le ho mai assaggiate... ma come si dice dalle mie parti... "sembrano un gran bone!" ^_^

    RispondiElimina

Utilizzando questo sito si accettano e si autorizzano i cookies necessari +Info OK