lunedì 25 luglio 2011

Un fresco inizio settimana con la Pasta con le sarde

Buon inizio settimana a tutti!!!
Com'e'il tempo da voi?il caldo vi sta dando un po'di tregua??
Qui a Palermo sereno variabile,l'aria si e'rinfrescata,ed anche sistemare e casa e...oso,stirare,diventa fattibile,non piacevole ma fattibile!!!
Pensiamo al pranzo per oggi,vi propongo un evergreen della cucina tipica palermitana, la Pasta con le sarde


ingredienti per 4 persone:

                                         500 g.maccheroni,preferibilmente bucatini
                                                  500 g.sarde freschissime piccole

 200 g.finocchio selvatico,se non lo trovate fresco potete utilizzare il finocchietto selvatico prodotto da Cascina San Cassiano

3 acciughe,utilizzo le Rizzoli
50 g. uva sultanina
50 g.pinoli
cipolla
zafferano,io utilizzo quello in pistilli della San Gavino
olio evo
sale e pepe

- Puliamo le acciughe e le sarde,devono essere nettate e sfilettate, eliminando la testa, la coda e la lisca, quindi lavate e asciugate tra due panni puliti o carta assorbente da cucina
- Sbucciamo i finocchietti selvatici, laviamoli e lessiamoli in acqua bollente salata,quindi tritiamoli e teniamo da parte l’acqua di cottura.
- In un capiente saltapasta, facciamo rosolare una cipolla tritata fine e mezzo bicchiere d’olio ed aggiungiamo le acciughe e mescoliamo per farle sciogliere
- Uniamo pure i pinoli, l’uva sultanina che abbiamo tenuto in acqua tiepida e poi strizzata.
- Inoltre bagniamo con un bicchiere d’acqua dei finocchi in cui abbiamo sciolto una busta di zafferano.
- Lasciamo cucinare la salsetta a fuoco lento per cinque minuti ed aggiungiamo il finocchio e le sarde.
- Condiamo con sale, pepe coprite la pentola e finite la cottura.
- Aggiungiamo un po'd'acqua fredda all'acqua dei finocchi, facciamola bollire e poi versate i maccheroni.
- Appena pronta coliamo la pasta,condiamola con il sugo alle sarde.


Tradizione vuole che si possa anche passare in forno la pasta,sistemandola in una pirofila da forno,una volta cotta.
Questo permette alla pasta di gratinarsi ed asciugarsi,inoltre e'comoda questa versione perche'permette di preparare in anticipo il piatto e passare a scaldarlo prima di consumarlo!!!

Mirtill@

28 commenti:

  1. Mamma mia.. l'ho mangiata 1 sola volta cucinata da una mia amica siciliana doc.. era ottima!!!! baci e buona settimana .-)

    RispondiElimina
  2. tregua???? qui a Como l'estate non è mai arrivata...=( Ottima pasta...grazie per averla condivisa e buon inizio settimana anche a te

    RispondiElimina
  3. mirtilla deve essere saporitissima questa pasta ...

    RispondiElimina
  4. Mirtilla, a me questo tempo non dispiace...dopo il caldo torrido dei giorni scorsi adesso si sta bene!
    Che buona la nostra pasta con le sarde....mi inviti a pranzo...non mi va di cucinare!

    RispondiElimina
  5. che bel piatto mirti! qui non fa molto caldo, però c'è il sole! un bacione!

    RispondiElimina
  6. Non l'ho mai mangiata ma la tua dev'essere uno spettacolo!Baciii!

    RispondiElimina
  7. La devo provare è invitante, bravissima..
    Ciao luana

    RispondiElimina
  8. Buona settimana a te Mirtilla! E' un piatto veramente ottimo, Brava...I Cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  9. Non l'ho mai mangiata ma deve eesere buona!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Non l ho mai fatta con l' uvetta e i pinoli! Devo provare! Ciao

    RispondiElimina
  11. Questa pasta fa parte delle paste della tradizione della mamma.....e a me piace moltissimo.....bacini la stefy

    RispondiElimina
  12. Buona! L'ho mangiata tanti anni fà!

    RispondiElimina
  13. Oddio che buona, il 4 torno a casa e anchio potrò mangiare questa squisitezza!!!!;)

    RispondiElimina
  14. adoro questa pasta, che non mangio da troppo tempo! Devo proprio venire a fare un giretto in Sicilia! Che bella.....e che nostalgia :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. qui...autunno :(
    buonissima la pasta, un bacio

    RispondiElimina
  16. Gustosissima, un tipico piatto siciliano, se non sbaglio...Bacio SILVIA

    RispondiElimina
  17. Un classico davvero gustoso, ottima ricetta!! Bacioni

    RispondiElimina
  18. Iniziamo alla grande la settimana con qusta ghittissima pasta!!!!

    RispondiElimina
  19. Proprio un bel piatto siciliano!!!
    Qui ha rinfrescato parecchio, speriamo che ritorni il bel tempo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  20. appena trpvp le sarde fresche qua al mare le propongo ai figli e al marito..non puo' sbagliare un piatto simile!!
    buona giornata
    anna maria

    RispondiElimina
  21. claudia:grazie claudia,vedo che ti ha lasciato un ottimo ricordo :)

    ale:oh,mi spiace :(

    i fiori di loto:lo e'tesoro!!!

    letizia:nemmeno a me tesoro,anzi...mi ci farei tutta l'estate cosi!!!

    sara:un bacione piccolina :)

    RispondiElimina
  22. ka:devi provarla!!!

    iaia:grazie :)

    sognando dolcezze:sei gentilissima :)

    nick e dana:grazie mille ragazzi

    alda e mariella:un abbraccione a voi

    RispondiElimina
  23. ombretta:qui sono una vera istituzione,guai a non metterli!!!

    stefy:lo e',mio marito ne va matto!!!

    nani e lolly:sono felice che ti sia piaciuta :)

    giovanna:ah,che bello!!!

    viola:sono felice di averti fatto sentire,anche se solo virtualmente,il profumo della tua terra!!!

    RispondiElimina
  24. puffin:bello dai!!!

    sississima:esatto,una vera istituzione!!!baci

    sar@:grazie mille

    speedy70:ci provo :)

    laura:grazie,sei gentilissima!!

    lerocherhotel:grazie mille

    RispondiElimina
  25. la cucina incantata:hai ragione :)

    RispondiElimina
  26. la cucina incantata:hai ragione :)

    RispondiElimina

Utilizzando questo sito si accettano e si autorizzano i cookies necessari +Info OK