giovedì 3 settembre 2009

Facciamo la Scarpetta...

Vi siete mai chiesti come sia nata l'idea e il modo di dire"fare la scarpetta"?

Questo quesito mi e'stato posto da una mia collega,ieri sera,mentre cenevamo assieme in pausa a lavoro,
li per li non ho saputo cosa dirle,cosi stamani ho subito cercato risposta alla nostra curiosita'.

E potevo mai non trovare nulla?

A quanto pare e'stato proprio il famoso filosofo olandese Erasmo da Rotterdam nel 1530 descriveva come
fare accurata scarpetta nel suo testo «De civilitate morum puerilium».
Vi riporto integralmente: “Se ci sono delle salse, il bambino vi potrà intingere la sua carne dopo
gli altri. Se gli altri vi bagnano il pane anche lui potrà intingerlo senza problemi e senza girare
dell’altro lato dopo che l’avrà intinti da una parte, né cincischiare nel piatto.
E non deve bagnarvi grandi fette o pezzi di pane rustico, né quelli che avrà morso una volta, nè
ritornarci troppo spesso”.

Mirtill@

11 commenti:

  1. Illustre origine per questo semplice gesto!!

    RispondiElimina
  2. io adoro fare la scarpetta :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao Mirtilla!!!!!!!
    Ma tutte le notizie le vai a scovare sotto terra!!!!!!!!!
    L'unica cosa che mi lascia perplessa è che il bimbo può usufruire di tutto solo dopo gli adulti, non mi torna molto, ma va be!!!!!!
    ciao buona giornataaaaa!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. E' sempre merito di illustri l'origine di molti modi di dire....Alla fine di una portata è quasi d'obbligoo poter ripulire il piatto da sughetti e altro, così facendo impiegheremo meno tempo per pulire il piatto...:)

    RispondiElimina
  5. Concordo con te ...non cè nulla di male nella scarpetta ...lasciamo il bon ton per altro.

    RispondiElimina
  6. Gnammm buona la scarpetta!!!!!

    RispondiElimina
  7. grazie Mirty per la notiziuola!!!

    RispondiElimina
  8. @edi:lo puoi dire forte!!!

    @micaela:anche io!!

    @stefi:ai bimbi e'tutto concesso,dai...facciamogli godere questa loro ingenuita'...

    @alessandra:io non sono una grande amante del pane,ma ci sono sughetti a cui e'impossibile

    davvero dire di no ed evitare la scarpetta!!!

    @Mary:quanto mi piaci!!!

    @claudia:siamo mediterrani,c'e' poco da fare...

    @Simo:ma figurati tesoro mio ;)

    RispondiElimina
  9. scarpetta si, anche perchè è un peccato lasciare certi condimenti.
    non sarà fashion, però rinfranca l'anima!

    RispondiElimina
  10. Ciao, perdonami per l'off topic. Sono Sacco, creatore e gestore di "Ricette Blog". Mi farebbe molto piacere se accettassi la mia proposta di scambio link, fammi sapere. ;-)

    Blogroll di "Ricette Blog"

    RispondiElimina
  11. adesso ho la prova che la scarpetta è qualcosa di poetico..

    RispondiElimina

Utilizzando questo sito si accettano e si autorizzano i cookies necessari +Info OK