lunedì 16 marzo 2009

"L'Oro di Napoli": la Pizza Fritta

La ricetta che vi propongo oggi,e che gia'in passato avete avuto modo di conoscere attraverso i fornelli di AngoloCottura,e' tutta dedicata alla raccolta di Elle "Ricette da film"

Il famoso film L'Oro di Napoli, diretto da Vittorio De Sica nell'ormai lontano 1954, era suddiviso in 5 episodi,tratti da 6 racconti dello scrittore Giuseppe Marotta.
Vi propongo la buonissima pizza fritta,presente in uno degli epidosi del film, intitolato "Pizze a Credito", in cui queste deliziose pizze venivano preparate da Sofia (Loren),che gestiva una piccola pizzeria con il marito Rosario (Giacomo Furia).
Molti erano i clienti che si soffermavano,per lo piu'di sesso maschile, sia per gustare la buonissima pizza, impastata e cotta dinanzi a loro, sia per la bella visione della signora Sofia.
Sofia Loren la vediamo in questa vecchia scena del film ,tutta intenta a preparare le pizze fritte,che nel passato a Napoli venivano anche chiamate "a ogge a otto"ovvero la mangio oggi e la pago tra 8 giorni,era uno dei pochi alimenti accessibili al popolino pieno di debiti della vecchia Napoli.

La pizza fritta infatti era la versione piu'povera della pizza cotta al forno,molto piu'costosa,che non tutti potevano permettersi.
Nel pieno dopoguerra di certo non c'erano tutte le belle pizzerie che popolano e colorano Napoli,locali particolari,curati e sempre affollati;
le vecchie pizzerie erano nei"bassi"umili e poveri monolocali a livello di strada,senza finestre.
Di solito queste pizzerie erano gestite, come nel film, da marito e moglie.
Il marito si occupa dell'apertura del locale e di preparare l'impasto della pizza,la moglie invece impastava,farciva,friggeva ed annotava sul quaderno i nomi dei clienti che compravano a credito.
Questo e'anche quanto accadeva nel film "L'Oro di Napoli", un giorno la bella Sofia dice al marito di aver perso l'anello di fidanzamento che le ha regalato in una delle pizze che ha impastato,e da li parte una frenetica ricerca alla pizza ripiena del ricco bottino!!
In realta'Sofia aveva lasciato l'anello a casa del giovane amante,che si decide a restituirlo sostenendo di averlo trovato nella pizza da poco comprata.




Passiamo adesso alla ricetta,piu'o meno per 6 pizze fritte:
500 g pasta per pizze
250g ricotta
150 g mozzarella
100g ciccioli
parmigiano
sale e pepe
olio di arichidi
-Da noi vendono i grandi ipermercati la pasta per pizza,in un sacchetto trasparente,di giornata
-Dividiamo in panetti la pasta per pizze,quindi stendiamoli col mattarello.
-In una ciotola mescoliamo la ricotta con la mozzarella e ciccioli a cubetti,parmigiano,sale e pepe.
-Stendiamo sulle pizzette il ripieno,pieghiamole a mezzaluna,dando quindi la forma del calzone.
-Facciamo attenzione a siggillare bene i bordi,altrimenti il ripieno durante la frittura fuoriesce.
-Friggiamole in una padella con olio bollente,facendole dorare per bene...e il gioco e'fatto!!!
Una variante puo'essere l'aggiunta di un paio di cucchiai di passata di pomodoro nel'impasto con la ricotta,ma e'un'aggiunta facoltativa.


Per gustare una pizza fritta oggi, fatta con tutti i sentimenti,a Napoli,da napoletana doc e mangiona di pizze posso consigliarvi due nomi,notissimi tra l'altro:il mitico"basso" di Via Nardones sui Quartieri Spagnoli,dove non ci sono tavoli,quindi fritta e mangiata all'inpiedi.
Se invece volete accomodarvi potete andare al rione"Case Nuove",alle spalle dell'ospedale Loreto Mare;questa pizzeria apre e comincia a friggere dalle 8.00 del mattino,e si fa colazione con pizza fritta e birra.
Oppure, la mia preferita , la pizzeria 'De Figliole,in cui le sorelle Giuseppina,Carmela ed Immacolata Apetino continuano la tradizione di famiglia dal 1860,vi parlo di una pizzeria storica,conosciutissima e il cui menu'prevede un solo tipo di pizza: quella fritta preparata in ogni modo possibile ed immagginabile!!!

Come facilmente si intuisce, io ne vado pazza!!...e mio figlio continua la tradizione!!!!

Mirtill@

36 commenti:

  1. ihihihhihi e fa bene tuo figlio a continuare la tradizione... Buonaaa!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. E' buonissima la pizza fritta. Peccato che qui da me non si trova... che dici devo farmela da sola?

    RispondiElimina
  3. Mirtillina, ma come, sei napoletana? Mica lo sapevo!
    Che ne dici, una volta che vengo a Napoli dal dr. Tirri ( sta a via Santa Lucia), ci vediamo?
    Un bacione!
    PS: grazie per la ricetta.. e per gli indirizzi.. adoro la pizza fritta.. io la prendevo sempre miezz' o buvero ( borgo sant' Antonio), dalla signora che le frigge all' aperto, all' interno dei vicoli del mercato :-)

    RispondiElimina
  4. Mamma mia Mirtilla! Ho finito ora di mangiare e mi hai fatto tornare l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  5. La pizza fritta è praticamente un panzerotto, almeno a vedere quello che sta "slurpando" il tuo bimbo pare proprio un gustosissimo panzerotto, almeno da noi lo chiamiamo così.

    RispondiElimina
  6. Che bella ricettina! E poi quel faccino di bimbo birbante!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  7. troppo buona!!!!e quel piccolino è adorabile!!!!
    baci

    RispondiElimina
  8. Che belli che sono queste pizze fritte....devo assolutamente provarla....non l'ho mai assaggiata la pizza fritta...ma devo pure fare l'impasto della pasta qui non si trova negli ipermercati:-( come non si trova nemmeno una pizza decente ai supermercati...ciao Luisa

    RispondiElimina
  9. che buoni i panzerotti fritti!!! li adoro!! un bacione e buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  10. Bè..ci sembra un faccino davvero soddisfatto!
    un'ottima garanzia quindi!!
    un bacione
    PS: è davvero splendido questo bimbo!!!!

    RispondiElimina
  11. mai mangiata, ma mi fai venire una voglia incredibile! che buona!

    RispondiElimina
  12. eheh ne vado pazza pure io,,,ma come mai? un bacione

    RispondiElimina
  13. Gnam!!!chissà che bontà...non conoscevo questa ricetta....

    mi sembra che qualcuno apprezzi molto!!!!

    Ciao ciao!!

    RispondiElimina
  14. Devo ammetere che non avevo mai sentito della pizza fritta (non dimenticare che sono straniera)e ho letto il post con molto piacere, il cibo con un pò di storia stuzzica sempre la mia curiosità. Un bacione!
    Laura

    RispondiElimina
  15. cara Mirtillina!
    con questo post mi hai fatta felice ... diciamo che anche il mio sarà sulla stessa lunghezza d'onda ... adoro questi film e Sofia Loren! e la pizza fritta??? mamma mia che voglia me ne hai fatto venire!
    senti tu che sei tanto esperta, proprio per fare il post sulla mia ricetta tratta da film, volevo chiederti un aiuto perchè, ci ho provato ma non riesco a inserire il filmato da Yuotube, mi daresti una mano con delle spiegazioni semplici su come deve procedere un'imbranata come me?
    ti abbraccio forte e quanto è bello quell'angelo con la pizza in mano!!!

    RispondiElimina
  16. La pizza fritta meravigliosa e tuo figlio ti fa proprio onore, deve essere una soddisfazione!!!! un bacione

    RispondiElimina
  17. mamma mia!! hai un bimbo da morsi!!!!!!!
    complimenti per la ricetta, moooooolto gustosa e anche per la scelta del film, meraviglioso!!!

    RispondiElimina
  18. (^_^) ciao Mirtilla ,visto che sono la prima oggi non è che ne è rimasta una (^_^)era da tempo che pensavo a questa ricetta anch'io la ricordavo la scena del film come non potrei mia cognata è fissata con questi film (^_^) cmq tornando alla pizza fritta mmm proprio buona tuo figio ne è la prova si vede che gli piace (^_^) complimenti hai proprio un bel bambino (-_^) un abbraccio baci baci ♥

    RispondiElimina
  19. L'ho mangiata! troppo buona!!!!

    RispondiElimina
  20. ricordo benissimo il film bellissimo e poi le pizze fritte un mito che oggi trovi verso portalba o andando all'archeologico naturalmente i mezza a via, sbaglio? il piccolo si che se ne intende buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  21. non ho mai assaggiato una cosa così gustosa dovrò provare!!!!ciao ciao!!!

    RispondiElimina
  22. Non sapevo esistesse questo tipo di pizza!!
    La dovrò provare ...

    Un abbraccio, a presto! :-)

    RispondiElimina
  23. @claudia:e'un buongustaio...per fortuna!!!

    @alex:ma si,vedrai che sara'anche piu'buona!!

    @elle:eh si cara mia!!pero'vivo a palermo,ormai da 6 anni quasi

    @onde99:ma ne sono felicissima!!

    @glitter:penso che sia molto simile al panzerotto,anche se nn so se per quello si utilizzi la pasta
    pizza ;)

    @barbara:grazie mille ;)

    @chiara:grazie mille,sei gentilissima

    @soleluna:allora puoi fare tu stessa l'impasto per pizza,viene buonissima uguale

    @micaela:grazie mille piccolina

    @manu e silvia:grazie ragazze,siete stupende!!

    @i dolci di laura:grazieeeeeeeeeeeeeeee

    @lo:ma davvero?non lo avrei mai detto!!!

    @morena:per fortuna apprezza...meglio cosi ;)

    @lalu:ne sono felicei,a pensarci bene,dietro ad ogni piccola cosa che mangiamo,c'e' dietro un po'di storia

    @dida:bellissima,non c'e' problema!!!ti lascio un commento con la mia mail,cosi mi contatti.

    @pizzicotto:grazie mille meraviglia!!!

    @susina:sei gentilissima!!!un baciottone

    @may:buonissima la pizza e troppo spassosi questi film ;)

    @marsettina:grazie mille ;)

    @furfecchia:anche ti vittima del ripieno fritto eh?

    @marcella:bravissima!!!!

    @katty:provala e ne resterai estasiata!!!

    @andrea:ma come?ti sei perso una squisitezza!|!!!

    RispondiElimina
  24. Ahhhhh....non è che te ne è avanzata una anche per me?

    RispondiElimina
  25. Che buona la pizza e che bello il tuo bimbo.
    Ti seguo già da un po' e approfitto ma causa problemi vari di connessione riesco solo ora a lasciarti un saluto.
    Ciao e a presto.
    Lisa

    RispondiElimina
  26. Io non sono una napoletana doc, ma ho imparato presto ad apprezzare le pizze fritte napoletane... la prima volta che ho mangiato le famose montanare a casa di mia suocera ero incinta e, mi vergogno quasi a dirlo, ne ho divorate 4!!!!
    :-P
    bellissimo il tuo bimbo!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  27. Credo proprio che questo bellissimo post non rimarrà inosservato, e che meriti a pieno titolo un riconoscimento! Buona giornata e complimenti, cara Mirty...un bacione al tuo splendido bambino! :-D

    RispondiElimina
  28. buonissima questa pizza fritta tesoro e poi il film è un capolavoro....sofia tira fuori tutta la sua napoletanita(anzi diciamo poteolanità visto che è di pozzuoli come me:-)...il tuo bimbo con la pizza in mano è uno spettacolo:-)baci imma

    RispondiElimina
  29. E’ una tra le cose più buone che esistano!!!! Ma quanto è tenero il tuo cucciolo!!! Un bacio Laura

    RispondiElimina
  30. Che carino il tuo cucciolo....da noi si chiamano panzerotti e sono una goduria!!!!!
    baciiiiii

    RispondiElimina
  31. Ma quanto sei brava!?!? Complimenti per tutto, naturalmente in primis per il cuccioletto!

    RispondiElimina
  32. @simo:ma te la preparo!!!

    @minnie:grazie mille e benvenuta!!!

    @essenza di vaniglia:e come darti torto????

    @romy:ma dai!addirittura!!!sono invece felice che vi sia piaciuto..

    @dolci a go..go:grazie mille imma,mi capisci benissimo,eccome!!!

    @l'antro dell'alchimista:grazie mille laura ;)

    @lady cocca:gazie mille ciccia ;)

    @fantasia:grazie mille sei gentilissima ;)

    RispondiElimina
  33. mamma mia! troppo buona la pizza fritta!!!!

    bravissima :-)

    RispondiElimina
  34. Nel nord italia la chiamiamo infati "frittella"
    grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  35. Salve! E' possibile per favore ottenere una ricetta antica sulla pizza fritta?
    Grazie!

    RispondiElimina

Utilizzando questo sito si accettano e si autorizzano i cookies necessari +Info OK