sabato 18 settembre 2010

Stranezze in cucina:insetti & co...

Avrete mica pensato che abbia abbandonato la mia passione per le stranezze e curiosita'legate al mondo della cucina!?!?!
Semplicemente non avevo tutto quel tempo al pc da dedicare alle mie smaniose ricerche,ma ecco che la rubrica Stranezze in Cucina torna, con appuntamento settimanale!!!

Oggi parliamo di insetti in cucina, secondo alcuni studiosi mondiali nei prossimi anni vedremo un incremento del consumo degli insetti in cucina, alcuni sostengono addirittura che sia piu'salubre consumare insetti del deserto che pollame da supermercato...
Se amate questo tipo di esperienze nn dovete attendere molto e neppure andare molto lontano, a Bergamo infatti, presso il Museo di Scienze Naturali, si tengono incontri annuali sull'entomofagia, lo studio e pratica di mangiare insetti.
Per info potete consultare il sito http://museoscienze.comune.bergamo.it

foto da web
Questa e'una della portate-dessert preparata dagli chef Orlando e Bonazzola
Mousse  di cioccolata e camole della farina
ingredienti(nel caso qualcuna volesse osare..)
500 ml panna semimontata
250g cioccolato fondente
250 ml latte
200 g camole della farina

-Facciamo bollire il latte con il cioccolato a pezzi, quando e'ben sciolto togliamo dal fornello.
-Appena sara'raffreddato aggiungiamo le camole dapprima pulite(?) e cotte al vapore(?)
-Uniamo la panna e versiamo nelle coppette
-Decoriamo con ricci di cioccolato e camole...

Buon...appetito, Mirtill@

13 commenti:

  1. No grazie! Proprio oggi strana coincidenza ho letto un articolo a questo proposito e la cosa non mi ha entusiasmato per niente, poi ho riflettuto che anche mangiare gamberi e soprattutto canocchie non e' come mangiare insetti di mare? In Asia comunque si fa gia' un grande uso di grilli fritti e cose del genere che pero' io trovo ripugnanti.
    Se ti interessa l'articolo vedi qui il National Geographic http://www.nationalgeographic.it/natura/animali/2010/09/17/foto/l_insetto_servito_con_ricetta_-108337/1/
    Ciao! Buon appetito!

    RispondiElimina
  2. davvero una stranezza:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  3. Oddio che schifo!!!! I vermi non sono decisamente un piatto che vorrei provare, nono!! Eppure non sono una schifiltosa, eh!

    RispondiElimina
  4. ...piuttosto muoio di fame..........

    RispondiElimina
  5. Mi inspira questa crema, sembra davvero ottima, ma gli insetti proprio no.
    Ho letto su focus tempo fa che noi europei non abbiamo gli enzimi necessari per digerire questi tipi di cibi, al contrario di chi li mangia abitualmente. Anche se mi reputo di mente aperta... gli insetti... mmmm non so

    Ciao piacere di conoscerti

    Sara

    RispondiElimina
  6. No, non ci teniamo, davanti a queste stranezze ci sentiamo molto tradizionalisti, all'antica addirittura! Vorremmo invece conoscere quegli chef, ecco saremmo curiosi di fare loro una sorta di intervista!
    Baci
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. mmmm...sono troppo avanti...non fa per me.

    RispondiElimina
  8. Magari aspetto un'altra ricettina!!!
    A presto!!

    RispondiElimina
  9. No no grazie.......
    un abbraccio

    RispondiElimina
  10. No grazie!!!comunque un post interessante..!!

    ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  11. A me tentano sempre queste cose schifiltose ma poi mollo perchè sono pavida =D magari ad halloween =D

    RispondiElimina
  12. Aiutooooooooo!Odio le camole!!E anche mangiare insetti in generale direi,da piccola credo di aver provato le formiche!La mousse però sembra buonissima!!!Buona domenica baci

    RispondiElimina
  13. uh.... ci dovrei pensare.... dovrei avere davvero fame, tanta fame.... °_°

    RispondiElimina

Utilizzando questo sito si accettano e si autorizzano i cookies necessari +Info OK