lunedì 2 febbraio 2009

Biscotti Reginella

I Panifici palermitani sono une vera e propria istigazione al peccato, si trovano cose buonissime per tutti i palati,sia dolci che salati....
Oltre alle tantissime specialita'e forme di pane si possono infatti trovare moltissimi tipi di pizze e pizzette, dolci alla ricotta ed un'impressionante varieta'di biscotti.

Proprio tra questi, quelli che spessissimo compro e cha ama anche il mio piccolo birba,sono i biscotti Reginella.
Visto quanto ne sono golosa mi sono decisa a prepararli io stessa, moltissime colleghe mi dicevano infatti che erano semplicissimi.
La ricetta che vi propongo mi e'stata passata dalla signora Rosa, una mia vicina,ed e'a suo dire,collaudatissima!!!


500 g farina 00

10 g di ammoniaca,

130 g strutto

1 pizzico di sale

150 g zucchero

latte

semi di cumino

-Impastiamo tutti gli ingredienti assieme,facendo la solita fontana di farina,tranne che i semini.

-Otteniamo dall'impasto dei grossi cilindri e tagliamo dei pezzetti di 5 cm piu' o meno.

-Passiamoli nei semini ed inforniamo,in forno tiepido, a 180°per 15/20 minuti.

Devono essere belli dorati....sono stati una vera meraviglia!!

Mirtill@

35 commenti:

  1. Ciao Mirtilla!
    Nulla da dire sulle pasticcerie siciliane ancora ho perfettamente impresse nella mente meraviglie e profumi unici. I tuoi biscotti non sono da meno. Adoro i dolci siciliani e non posso esimermi dal provarli. BAci

    RispondiElimina
  2. li ho già visti di nuovo questi biscotti , dobvrebbero essere buoni , da l'aspetto lo sono , baci!

    RispondiElimina
  3. Buonissssssssssimi!! pensa che ho comprato un paio di giorni fa i semi di sesamo in erboristeria proprio per farle!!! un bacino!!!

    RispondiElimina
  4. Ah,che buoni...questi li conosco anche se sono milanese, eheheheh!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  5. Bella questa ricetta... sono sempre alla ricerca di nuove idee per fare i biscotti (mi piace da morire fare i biscotti!!!) e questi mi sembrano davvero buoni!
    Evviva le pasticcerie siciliane!

    RispondiElimina
  6. devono essere buonissimi!!! complimenti davvero!

    RispondiElimina
  7. bè, la tua vicina ci sà fare...sembrano molto buoni!!
    un bacione

    RispondiElimina
  8. Ma sei una forza della natura! ma quante cose buone prepari?
    Complimenti!

    RispondiElimina
  9. Wow che belli questi biscotti, devono essere buonissimi :-)

    RispondiElimina
  10. Marty, cosa dire della pasticceria siciliana, è ottimaaaaaaaaaaaa!!!!

    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  11. ciao Mirtilla mi spiegheresti una cosa? I biscotti reginella sono solo con il cumino o anche con il sesamo?
    Quelli con il sesamo mi piacciono tantissimo questi non so perché non li ho mai mangiati.
    Il cumino e il sesamo non sono la stessa cosa vero? Grazie

    RispondiElimina
  12. complimenti per la ricetta, un tipo di biscotto che non conoscevo, l'italia è sempre piena di sorprese

    RispondiElimina
  13. Che delizia! purtroppo non ho mai avuto la fortuna di assaggiarli, grazie per la ricetta!
    Un abbraccio,
    Stfano

    RispondiElimina
  14. Allora quando verrò li a Palermo, farò un salto in panifricio!!!:-)))

    Un abbraccio, a presto!! :-)

    RispondiElimina
  15. Che buoni!!!
    Li ho fatti anche io quest'estate ed era la prima volta che li assaggiavo.....stupendi!;-9
    Un bacione

    RispondiElimina
  16. Mirtilla, anche questi biscotti sono una vera e propria istigazione al peccato, mica solo i panettieri palermitani! Ci piace tantissimo la presenza del cumino!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  17. Interessante questa ricetta...sembrano un pò le Gallettine Sarde...
    da provare anche questi!!

    ciao ciao!!

    RispondiElimina
  18. Mirtyyyyyyyyyyyyyyyy io amo questi biscotti.
    Quando abitavo a Palermo il finesettimana li compravo sempre al panificio.
    Mi appunto la tua mitica ricettuzza.
    Se passi da me c'è un bel premiuzzo per teeeeee
    Baci

    RispondiElimina
  19. @kitti's:grazie mille,sono davvero felice che ti piaccia questa pasticceria ;)

    @mary:sono davvero deliziosi!!

    @sara:manco a farlo apposta!!
    eppoi sono veloci,che non guasta!!

    @simo:international regginella!!

    @betty:allora questa ricettina ti cade a pennello!!

    @adriano:grazie mille ;)

    @micaela:grazie cara ;)

    @i dolci di laura:grazie ;)

    @manu e silvia:dalla cucina della mia vicina esce un odore ogni giorno...!!!!

    @sabrina:questo e'dovuto al tempo,piove ed io che faccio?pasticcio col mio cucciolo ;)

    @luciana:eh si,tutti da provare ;)

    @andras:grazie mille,sto scoprendo che e'davvero molto amata ;)

    @laura:la versione originale e'col sesamo,il cumino e'molto piu'intenso..volendo puoi anche
    unirli assieme.
    Diciamo che la base si presta molto bene a diverse modifiche,ma la ricetta originale prevede i
    semini si sesamo ;)

    RispondiElimina
  20. @gunther:grazie mille,anche io ,proprio grazie ai blog,scopro ogni giorni tradizioni e culture
    sempre diverse ;)

    @mestolo e paiolo:con la ricettina puoi farli direttamente ;)

    @andrea:ma te li preparo io,che panificio!!!

    @antonella:sono meravigliosi,concordo appieno ;)

    @luca e sabrina:ragazzi sono davvero felice che questi sapori vi intrigano ;)

    @more':ma sai che le gallettine sarde nn le conosco affatto?

    @fantasilandia:golosona anche tu eh?passo subito ;)

    RispondiElimina
  21. wow che buoni...avevo mangiato e fatto una volta le reginelle...non avevo usato l'ammoniaca ma il lievito e i semi di sesamo...chissà con il cumino che ha quel gusto particolare un bacione

    RispondiElimina
  22. Oggi sei tu che mi sorprendi: il cumino nei biscotti!!! Che stranezza... ma perché no?

    RispondiElimina
  23. belli i tuoi biscotti!sicuramente buonissimi!!

    RispondiElimina
  24. Mmm ma saranno sicuro molto buoni... sai che non ho mai utilizzato lo strutto? un baciottone

    RispondiElimina
  25. te li copio omettendo i semini:-) un bacio
    annamaria

    RispondiElimina
  26. questi biscotti sono una era goduria:-)
    bacioni imma

    RispondiElimina
  27. Sarei curiosa di sentirne il sapore, reso ancora più interesante dalla presenza dei semini.
    Ciao

    RispondiElimina
  28. questi sembrano propio interesanti mi piacerebbe provarli :)

    RispondiElimina
  29. "I Panifici palermitani sono une vera e propria istigazione al peccato" e che dire dei vostri bar-pasticceria-rosticceria? Strepitosi anche quelli, serbo dei ricordi golosissimi. Scherzi a parte mi attirano un sacco anche questi tuoi biscotti, complimenti

    RispondiElimina
  30. Ah beh, ancora meglio allora!!!! :-)))))

    Un abbracciooooooooooo :-)))

    RispondiElimina
  31. ciao mirtilla,
    tenterò di fare la tua ricetta, i reginella sono i miei biscotti dell'infanzia ed è giusto che anche mio figlio li assaggi, anche se in terra straniera.
    Una domanda, ma di latte, per 500g di farina, quanto ne va messo, pensavo circa 200 g, mi sbaglio?
    Grazie e ciao,
    Max

    RispondiElimina
  32. davvero buoni...li ho appena fatti ...grazie...ho fatto una bellissima figura con la mia famiglia e soprattutto col mio fidanzato...bacini

    RispondiElimina

Utilizzando questo sito si accettano e si autorizzano i cookies necessari +Info OK